Progettazione reti distribuite

Progettazione | Gas.Net Group | PROGETTAZIONE RETI DISTRIBUITE

Cos’è un sistema distribuito

Per sistema distribuito si intende un sistema informatico, basato o meno sulla tecnologia Web, composto da componenti diversi e geograficamente separati tra loro, che necessitano di hardware e software in grado di garantire prestazioni di un certo livello.

Lo scopo è quello di condividere dati e risorse tra gli utenti del sistema.

Un sistema non basato sulla tecnologia Web può vedere coinvolte risorse come main frames e personal computers. Ci possono essere database smembrati su differenti server e software non sempre versatili e in grado di girare su qualsiasi piattaforma.
Un sistema distribuito basato sulla tecnologia Web, invece, vede coinvolte tipologie di reti come Internet, Intranet e la rete Mobile. Uno stesso sistema basato su internet o Intranet può necessitare di un server Web, un server di posta, un server FTP, un server firewall per la sicurezza, un PROXY per le connessioni multiple e così via. 
Un sistema mobile, invece, vede coinvolte tecnologie come GSM, WIFI, GPRS, BlueTooth ed altre, che collaborano tra loro al fine di fornire un servizio unificato.

Affidabilità e tolleranza ai guasti

Prevenzione dei guasti dei componenti grazie a contromisure automatiche

Integrazione ed interfacciamento

Comunicazione tra varie macchine, anche estremamente diverse tra loro

Economicità ed aggiornamenti

Risparmio economico e continuo aggiornamento dei dispositivi

Caratteristiche

E

ETEROGENEITA'

Un sistema distribuito è caratterizzato dalla presenza di sistemi, macchine, linguaggi e strutture differenti, tutti elementi non semplici da gestire. E’ necessario quindi essere in grado di gestire le richieste e le risposte di sistemi differenti tra loro.

E

SICUREZZA

Per sicurezza si intende sia l’esclusione dal sistema da parte di utenti non riconosciuti, potenzialmente dannosi, sia la gestione dell’integrità dei dati all’interno del sistema stesso, sia la disponibilità del servizio nel tempo. Allo scopo è necessario costruire un sistema di base robusto, basato su componenti hardware e software testati ed affidabili.

E

SCALABILITA'

Il sistema dev’essere operativo nel tempo e non subire crolli, o quantomeno tentare di evitarli o di ripararli. I possibili inconvenienti a cui far fronte sono i limiti massimi di utenza attiva da gestire, i colli di bottiglia in una fase hardware o software, la gestione delle periferiche, ed i guasti hardware e software.
Importante è la capacità di gestire con versatilità la rete, ad esempio organizzandosi per aggiungere server, aggiungere o duplicare i DNS.

E

TRASPARENZA

E’ necessario permettere agli utenti di un sistema distribuito di accedere alle risorse, locali o remote che siano, con semplicità. E’ necessario rendere reperibili le risorse senza conoscerne l’allocazione e di configurare, all’occorrenza, i permessi il sola lettura, riservando quelli in scrittura all’amministratore ed agli organi abilitati a mettere a disposizione le risorse senza dimenticare la sicurezza.

Pin It on Pinterest